Categoria: Riflessioni e pensieri in libertà

0

Guarirsi

Non vi è nulla di cui siamo più convinti se non l’idea di avere una profonda conoscenza di noi stessi e del nostro corpo. Certo, nessuno può conoscere meglio di noi le sensazioni che ci dà la nostra fisicità: un leggero dolore, o anche solo un fastidio, si presentano alla nostra attenzione con tutta l’irraggiungibile immediatezza del ‘lo sento io’; eppure, se questo è vero per la nostra fisicità, dove il corpo si esprime usualmente in modo molto chiaro rispetto ai suoi disagi e problemi, non di rado resta inascoltata tutta quella parte immateriale, diremo ‘energetica’, che fa da cerniera e articolazione fra la fisicità e la mente.

0

La Patente

In quest’epoca, piena di corsi e seminari che in due giorni ti danno tanto di attestato di “Somma Sacerdotessa del Delfino Atlantideo della Kamčatka quando piove e fa freddo, ma non troppo” o di gente che si auto-attribuisce titoli un poco a casaccio …

0

Non tutto è luce: l’importanza dell’ombra

Nella psicoanalisi Junghiana, semplificando molto, l’ombra è una disposizione primordiale e collettiva, è quella parte del sé che non accettiamo o, per farla ancora più semplice, è costituita da tutta quella parte di noi di natura istintiva che, per incompatibilità con ciò che scegliamo di essere (o che vorremmo essere), non vengono vissute. Ognuno di noi ha la propria Ombra e, anche se tendiamo ad ignorarla o addirittura a rifiutarla, è un lato ‘oscuro’ che ingloba tutti i contenuti rifiutati, rimossi e non autorizzati dalla coscienza

0

Delegare

Alla fin fine, spesso la validità che diamo ad un consiglio ricevuto dipende dal suo essere vicino o lontano a quanto sentiamo, vogliamo o abbiamo già deciso. Se così fosse, non state cercando semplicemente una conferma alla vostra scelta?

0

Vedere e percepire la Magia

Approcciarsi alla magia è un elemento abbastanza comune in molte forme di esperienza spirituale. Al netto delle tante possibili definizioni di “magia” che meriterebbero tante tantissime riflessioni, quando si parla di magia, la nostra mente ci rimanda spontaneamente all’idea di straordinario, di meraviglia o di spaventoso, di impossibile, di eccezionale ed è così che, specie chi è agli inizi, si aspetta le cose più fantasiose e mirabolanti.