Archivio Mensile: Marzo 2020

0

Acqua e Purificazione

Come ogni elemento, l’acqua rimanda ad una costellazione di significati ampissima che, semplificando, possiamo ridurre a tre temi fondamentali: sorgente di vita, mezzo di purificazione, centro di rigenerazione. In questo articolo vorrei parlare e ragionare assieme a voi sul secondo: la purificazione.

0

La Patente

In quest’epoca, piena di corsi e seminari che in due giorni ti danno tanto di attestato di “Somma Sacerdotessa del Delfino Atlantideo della Kamčatka quando piove e fa freddo, ma non troppo” o di gente che si auto-attribuisce titoli un poco a casaccio …

0

Non tutto è luce: l’importanza dell’ombra

Nella psicoanalisi Junghiana, semplificando molto, l’ombra è una disposizione primordiale e collettiva, è quella parte del sé che non accettiamo o, per farla ancora più semplice, è costituita da tutta quella parte di noi di natura istintiva che, per incompatibilità con ciò che scegliamo di essere (o che vorremmo essere), non vengono vissute. Ognuno di noi ha la propria Ombra e, anche se tendiamo ad ignorarla o addirittura a rifiutarla, è un lato ‘oscuro’ che ingloba tutti i contenuti rifiutati, rimossi e non autorizzati dalla coscienza

0

Delegare

Alla fin fine, spesso la validità che diamo ad un consiglio ricevuto dipende dal suo essere vicino o lontano a quanto sentiamo, vogliamo o abbiamo già deciso. Se così fosse, non state cercando semplicemente una conferma alla vostra scelta?

0

Vedere e percepire la Magia

Approcciarsi alla magia è un elemento abbastanza comune in molte forme di esperienza spirituale. Al netto delle tante possibili definizioni di “magia” che meriterebbero tante tantissime riflessioni, quando si parla di magia, la nostra mente ci rimanda spontaneamente all’idea di straordinario, di meraviglia o di spaventoso, di impossibile, di eccezionale ed è così che, specie chi è agli inizi, si aspetta le cose più fantasiose e mirabolanti.

0

Gli Spazi Sacri (I)

Il dato di un luogo tutto intero che circonda gli esseri umani, ovvero la Terra e i suoi confini, è un’esperienza primigenia: estensione, solidità, varietà di forme e di attività che si popola di forze. Forse per questo, in un immaginario atlante del gesto rituale, l’individuazione e la delimitazione di uno spazio è da inserirsi fra le azioni cerimoniali più antiche dell’uomo

0

Ritualizzare

La struttura dei riti è ampiamente variabile sulla base degli scopi, della tradizione e del pantheon di riferimento, del resto, giacché il rito è il complesso di norme che regolano le cerimonie di un culto, non potrebbe essere diversamente…